Inizialmente la casa degli anziani è stata gestita delle suore terziarie. Solo nel 1970 è stato assunto personale civile e nello stesso anno il Comune di Castelrotto ha iniziato la nuova costruzione del Martinsheim. Nel 1974 è stata completata e consegnata. Allora la struttura ospitava oltre la casa degli anziani anche la casa di cura per malati acuti e cronici. Temporaneamente vivevano fino a 100 cento persone nella struttura.

Alla fine del 2003 il Martinsheim disponeva ancora di 89 posti. Per i lavori alla stazione di cura e le cambiate esigenze di cura il numero dei letti è stato ridotto a 72. Il nuovo Centro di Degenza è stato preso in consegna il 1.1.2005. In questo centro vengono prevalentemente assistite persone con elevata necessità di cura. In questo tratto dell’edificio sono a disposizione anche 5 appartamenti per anziani, nei quali, dal 2015 viene offerto il servizio "accompagnamento e assistenza abitativa per anziani".

Nell’autunno 2007 il reparto della Casa di Riposo viene trasferito provvisoriamente nella Villa Hermes di Siusi. Motivo di questo trasferimento era la demolizione e la ricostruzione della nuova Casa di Riposo, del distretto sociale e sanitario e degli ambulatori dei medici. La nuova Residenza per Anziani viene presa in consegna Il 1.2.2012 e inaugurata il 1.7.2012. Oggi vivono 78 ospiti nel Martinsheim.

Dal 2009 il Centro di Degenza con gli appartamenti per anziani sono di proprietà della Fondazione Martinsheim. Mentre il reparto della Casa di Riposo appartiene al Comune di Castelrotto. La gestione della Residenza per Anziani e l’amministrazione del complesso edilizio sono state assegnate alla Fondazione Martinsheim.